Chi può partecipare alla seconda fase di CHRIS?

Tutti i partecipanti alla prima fase dello studio CHRIS

Sono invitati a partecipare alla seconda fase dello studio CHRIS tutti coloro che hanno partecipato alla prima fase. Lo studio CHRIS è infatti uno studio di coorte chiusa che prevede di seguire regolarmente nel tempo un gruppo definito di persone. I partecipanti coinvolti nella prima fase dello studio sono 13.393 persone residenti Comunità comprensoriale della Val Venosta, in particolare nei comuni di Castelbello/Ciardes, Curon, Glorenza, Laces, Lasa, Malles, Martello, Prato allo Stelvio, Senales, Silandro, Sluderno, Stelvio e Tubre. Queste persone saranno nuovamente invitate a partecipare alla fase di follow-up nello stesso ordine in cui hanno partecipato alla prima fase dello studio. La fase di follow-up durerà probabilmente da cinque a otto anni.


Come funziona l’iscrizione?

Se ha partecipato alla prima fase dello studio CHRIS, e la sua partecipazione risale a 5 o più anni fa, può fissare un nuovo appuntamento.
Per fissare un appuntamento, La preghiamo di usare uno dei seguenti recapiti:
Telefonicamente al numero 0471 055 502; da lunedì a venerdì dalle 14.00 alle 17.00, oppure via e-mail a chris@eurac.edu

Cosa si deve fare per partecipare?

Se il partecipante ha dato il suo consenso a essere ricontattato, riceverà una lettera di invito tramite e-mail o via posta con informazioni sullo studio. Successivamente il team di CHRIS contatterà telefonicamente il partecipante per fissare un appuntamento al centro CHRIS presso l’Ospedale di Silandro. Il giorno e l’ora dell’appuntamento saranno scelti in base alla disponibilità del partecipante e del centro CHRIS. Il partecipante riceverà poi una conferma dell’appuntamento con i dettagli della visita, del materiale informativo e i questionari cartacei. Sarà richiesto al partecipante di digiunare dalle ore 20 della sera prima dell’appuntamento e di non bere acqua dalla mezzanotte. Al centro CHRIS verrà offerta la colazione.

Esami

La visita comprende sia esami clinici (per i quali riceverà un referto) che misurazioni a scopo di ricerca scientifica (per le quali non è previsto un referto) e durerà circa quattro ore. Le fasi della visita sono le seguenti:

  • prelievo di sangue e raccolta urine
  • elettrocardiogramma
  • misurazione della pressione arteriosa
  • misurazione della rigidità arteriosa
  • ecografia della carotide (limitatamente al tratto comune e bulbo)
  • spirometria
  • misurazioni dell’occhio (imaging della retina; acuità visiva; pressione intraoculare)
  • esame percezione cutanea periferica
  • analisi della funzione olfattiva
  • analisi del tremore
  • misurazione della forza di presa della mano
  • intervista su stile di vita e stato di salute